top of page

Non è magia baby, è scienza!

Aggiornamento: 18 gen




Vedo che il massaggio eseguito con i manipoli (Face Toning) piace moltissimo.

Incuriosisce il fatto che, pur non sentendo nulla, l’effetto è visibile fin dalla prima applicazione.

 

Non senti nulla, perché i manipoli veicolano delle microcorrenti: sono sottili frequenze elettriche uguali a quelle che le nostre cellule usano per comunicare tra di loro.

 

Sì, tutte cellule sono attive elettricamente.

Le nostre cellule emettono e ricevono segnali elettrici.

Gli effetti delle microcorrenti sono ampiamente studiati a livello scientifico.

 

In una delle edizioni passate di Bergamo Scienza, Michael Levin ha parlato del codice elettrico della vita, che ha dato il titolo della serata.

 

 

E’ un dato di fatto che anche la medicina rigenerativa presta sempre una maggior attenzione alle microcorrenti, perché l’elettricità guida i processi di formazione e rigenerazione delle cellule.

 

Ma torniamo in cabina!

 

Con l’avanzare dell’età, il nostro corpo perde molta della sua energia elettrica naturale, come una batteria che perde progressivamente la sua carica.

 

Ma anche una cute infiammata, che cicatrizza lentamente i segni dell’acne e delle impurità, ha bisogno di una carica in più nel vero senso della parola.

 

Il Face Toning (con le sue microcorrenti) fa aumentare del 500% la quantità di un carburante speciale che si chiama ATP e che le nostre cellule usano per moltissime delle loro funzioni vitali. 

Proprio come se una batteria scarica venisse collegata ad un carica batterie.

 

I risultati di questa meravigliosa vitalità cellulare si traducono istantaneamente

 

- nel miglioramento del tono e del colore della pelle

 

- nella riduzione delle linee sottili e delle rughe

 

- nella riduzione dei rossori.

 

E c’è di più!

Quando nello stesso trattamento abbino le microcorrenti al massaggio rigenerante (che mima gli effetti di un sonno profondo e ristoratore), si crea una sinergia pazzesca.

Ho sorriso quando una cliente alla fine di un trattamento, guardandosi allo specchio ha esclamato: “cavoli, sono io 10 anni fa!”

 

Eseguire una singola seduta è benefica anche all’umore, perché il risultato è subito visibile e lo mantieni almeno per 48-72 ore.

 

Poi, con il 4° e 5° trattamento, il risultato già si mantiene per più di una settimana, ma è dal 6°/8° trattamento che avviene la magia: la memoria cellulare prende il sopravvento e il miglioramento diventa sempre più rapido e duraturo.

 

E alla fine di un ciclo iniziale (tipicamente di 10 sedute), sarà sufficiente un trattamento ogni 4/6 settimane per mantenere i risultati ottenuti.

 

Non si sente nulla, ma il Face Toning funziona alla grande!

 

Cosa resta da fare? Scrivimi in privato per una consulenza gratuita, solo così possiamo capire insieme di cosa ha bisogno la tua pelle.

 

Ci vediamo in cabina.

Monica

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page