Acne e sole: come il caldo influisce sulla nostra pelle

Aggiornamento: 12 lug


Con la premessa che l’acne è un inestetismo multifattoriale, in questa stagione è importante rendersi conto del legame tra acne e sole, il quale costituisce infatti un’aggravante e può peggiorare il fastidio della pelle acneica.

Forse non lo sai, ma l’acne è caratterizzata da un processo infiammatorio del follicolo e della ghiandola sebacea annessa, che va a formare una papula infetta.

Per quanto il sole ed i suoi caldi raggi siano sempre piacevoli, purtroppo gli stessi accentuano il processo infiammatorio: a causa della sempre maggior consistenza del tappo di cheratina, si ispessisce lo strato superficiale della pelle. Ciò ostruisce ancora di più il follicolo.


Il caldo e la sudorazione completano l’opera creando l’ambiente ideale alla proliferazione dei batteri responsabili dell’acne.

Vero che durante i mesi estivi si può percepire un miglioramento. Purtroppo lo stesso è esclusivamente apparente ed è legato all’abbronzatura che in parte nasconde le imperfezioni della pelle.


Si tratta di un effetto molto effimero.

Qualche pratico consiglio...

Se patisci il fastidio dell’acne, so perfettamente quanto possa essere delicata la situazione , per questa ragione desidero suggerirti alcuni consigli pratici per gestire la tua pelle facendo fronte alle temperature torride di questo periodo. Se stai seguendo una terapia per l’acne a base di antibiotici o acido retinoico l'esposizione al sole è da evitare. Probabilmente avrai già avuto questa discussione con il dermatologo che te li ha prescritti, ma ricordarlo è sempre utile. Se sei al mare approfitta dei benefici dell’acqua marina, bagna spesso il viso. L’acqua di mare agisce da antinfiammatorio e battericida. La sua temperatura sempre fresca è astringente e decongestionate, un vero toccasana per la pelle acneica. Non schiacciare i brufoli, il rischio di lasciare cicatrici permanenti in estate è davvero elevato. Anche se non ti piacerà, è mio dovere dirti di evitare il sole diretto sul viso. Nessuna crema solare scherma completamente la pelle, soprattutto alle dosi a cui siamo normalmente abituati a metterle. E soprattutto, ricorda che sono davvero poche quelle realmente non comedogeniche. Due o tre volte alla settimana, fai una maschera purificante e rinfrescante. Pulisci la pelle anche più volte al giorno con un detergente super delicato e poi tonifica subito per ripristinare rapidamente il ph leggermente acido della cute sana.

Beauty Routine

Per il resto. la beauty routine con il caldo si alleggerisce.


Elimina qualsiasi formula in crema, inserisci invece morbidi gel o sieri che assicurano un’idratazione confortevole e leggera.


Si alleggeriscono anche i trattamenti in istituto sia come frequenza che come intensità: giusto un incontro al mese per liberare le congestioni follicolari e modulare la beauty routine in base alle risposte della pelle. Se senti di aver bisogno di maggiori informazioni o più personalizzate, contattami senza esitare.

L’acne si risolve sempre, basta curarla in maniera adeguata.

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti